» Il Programma > RICOSTRUZIONE DE L'AQUILA > Un nuovo paradigma per lo sviluppo locale

Un nuovo paradigma per lo sviluppo locale

La  strategia di sviluppo verte sulla visione di “città del domani” o “L’Aquila verso il 2030”, una visione che potrebbe concretizzarsi in un insieme di politiche e interventi che porterebbero la Città de L’Aquila a raggiungere, entro il 2030, l’ambizioso obiettivo di diventare una città con una qualità di vita molto elevata.

Vogliamo lavorare per (ri)dare a L’Aquila una nuova (e antica) connotazione, che la ponga quale città della conoscenza, intelligente, creativa e aperta.

La ricostruzione fisica del centro storico offrirà l’opportunità per attrarre una forza lavoro altamente qualificata, competente in tema di tecnologie avanzate e conoscenze specializzate.

L’Università potrà ricoprire un ruolo primario nello stimolare un’agenda di sviluppo locale e regionale fondata sulla creatività, attraverso maggiori collegamenti con la società civile, il settore privato e altre organizzazioni del settore pubblico.

Accanto all’Università, altre istituzioni culturali di spicco della città, quale l’Accademia d’Arte, il Conservatorio, L’Accademia dell’Immagine e l’eccezionale tradizione teatrale, offrono tutte un grande potenziale per la ricostituzione de L’Aquila quale centro creativo, in cui l’applicazione di conoscenza, la ricerca, la progettazione e lo sviluppo, fungono da sostegno alle attività economiche locali.

Inserisci un commento.

impresaweb.euInfo CookiesDisclaimer

Il sito www.francocaramanico.it si avvale di cookie, utili per ottimizzare la navigazione ed essenziali per alcune sezioni del sito.
Utilizzando il sito senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente alla ricezione dei nostri cookie.

Close
^